Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Polo Universitario Penitenziario
Home page > La rete dei Poli > Referente per gli Studi Universitari presso il G.O.T.

Referente per gli Studi Universitari presso il G.O.T.

Il Referente per gli studi universitari presso il Gruppo di Osservazione e Trattamento è una figura attivata nel 2004 nell'ambito del Polo universitario penitenziario fiorentino; è in fase di sperimentazione un’estensione delle sue competenze all’intero Polo Universitario Penitenziario della Toscana. L'Università degli Studi di Firenze e la Direzione, in particolare, della Casa circondariale di Prato, hanno ritenuto che il percorso universitario dello studente detenuto dovesse trovare pieno riconoscimento anche all'interno del più generale percorso trattamentale e penitenziario, sia come elemento qualificante del processo formativo e culturale individuale, sia quale attività da tener presente nella programmazione processo degli interventi di reinserimento sociale.

A tal fine si è dunque convenuto di individuare una specifica figura con competenze formative e penitenziarie, in grado da un lato di raccogliere ed elaborare valutazioni sull'andamento di ogni singola carriera universitaria e, dall'altro, di portarle criticamente all'attenzione del Gruppo di Osservazione e Trattamento della Casa circondariale , dove  si procede alla valutazione e programmazione dei singoli percorsi penitenziari e di reinserimento sociale. Questa figura interagisce, raccogliendo ed elaborando valutazioni, con i docenti ed i tutor universitari e con gli operatori del carcere, primi tra tutti gli educatori.

Il Referente per gli studi universitari, al momento, risulta una figura unica nel panorama nazionale e contribuisce, tra le altre questioni, anche alle procedure di immatricolazione, attivandosi per effettuare un primo contatto con quanti dichiarano di volersi iscrivere all'Università.  In tale occasione, egli sviluppa una prima valutazione con lo staff educativo interno circa le condizioni detentive della singola persona, in modo da programmarne più efficacemente il percorso di studio.

 

Nell'ambito del Polo universitario penitenziario di Firenze questo incarico è svolto, dal 2004, dal dott. Saverio Migliori.

http://www.unifi.it/p-doc2-2012-0-A-2c2a342f3429.html

 
ultimo aggiornamento: 11-Ago-2016
Unifi Home Page

Inizio pagina