Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Polo Universitario Penitenziario

I racconti dei volontari

La mia esperienza presso il polo universitario penitenziario è stata una piena di emozioni contrastanti. Iniziata con un grande entusiasmo, si è conclusa con la consapevolezza che aiutare il prossimo non può significare pretendere un cambiamento pieno in lui. Nella pratica il mio compito era quello di aiutare i detenuti iscritti a Giurisprudenza o coloro che dovevano avvicinarsi alle scienze sociali a preparare gli esami.

Non sempre è stato facile, spesso è stato faticoso. Il lavoro, l'incontro con le loro storie, con il loro vissuto mi ha formata molto, nel bene e nel male! I ricordi più belli sono quelli legati alle vittorie di alcuni di loro: esami superati, il giorno della laurea di uno studente che coincideva con uno dei suoi primi permessi premio dopo molti anni di reclusione.

Indimenticabile anche l'esperienza presso l'ospedale psichiatrico giudiziario. A differenza del carcere di Prato, inizialmente non avevo accolto l'incarico con grande entusiasmo, salvo poi ricredermi. L'esperienza è stata intensa e ho incontrato delle persone davvero piene di sentimenti.  Non è trascurabile il lavoro di squadra che siamo riuscite a fare con le altre ragazze del gruppo. Spesso siamo state critiche l'una con l'altra ma rimane sempre l'esperienza di lavoro in team più formativa della mia vita. F.M.

 
ultimo aggiornamento: 03-Mag-2016
Unifi Home Page

Inizio pagina